Mettiti in comunicazione con noi

Rete: strumento di trappola o risorsa da cui attingere?

Attualità

Rete: strumento di trappola o risorsa da cui attingere?

Come abbracciare questa umanità più vicina e cosa tenere nelle stanze riservate dalla nostra interiorità?

Il lavoro di comunicazione che porto avanti, quello nella stanza di psicoterapia, quello di rete tra colleghi o i convegni cui sono chiamata a dare il mio contributo spingono avanti la mia riflessione circa la relazione che intercorre tra l’uomo e la macchina, la tecnologia, la rete.

Queste considerazioni sarebbero obsolete, se soffermassi a chiedermi se lo sviluppo è un bene e un male.

Perché come internet e i social ci abbiano migliorato la vita, connettendoci con tutte le parti del mondo è sotto gli occhi di tutti. I gradi di separazione si sono ridotti, la condivisione è diventata un modo di stare insieme, la possibilità di essere informati è alla portata di tutti.

Ma quale relazione intercorre tra me e la rete? Come scelgo cosa rendere pubblico di me? Quanto tempo ci dedico? Quanto sono consapevole delle dinamiche per cui da utente della rete posso diventare un prodotto da vendere?

Il caso dei nostri dati venduti da Zuckerberg, le interferenze del suo Facebook con la politica, per le quali lo stesso si è scusato con gli Usa prima e con l’Ue poi, rendono l’idea circa l’importanza di quello che diamo in pasto a internet.

Può accadere, ed è accaduto, che mentre proviamo a divertirci con un programmino che ci dice come saremo a 70 anni , mentre ammazziamo la noia così, con qualche inconsapevole clic, autorizziamo chissà chi a divulgare cosa ci piace mangiare, chi voteremo o quali acquisti pensiamo di fare.

Allora penso ad un concetto molto caro alla Psicologia, introdotto da un tale di nome Jaspers, quello di “Confini dell’Io“, ovvero di quella pelle in cui racchiudo me stesso, che è luogo di contatto, ma anche di limite, che creo attraverso le esperienze emotive, affettive, sociali, culturali e la riflessione su esse.

Trovo cruciale pensare e ripensare alla linea che demarca la mia intimità, la mia interiorità (è ricchissima la distinzione tra questo aggettivo e il suo comparativo e superlativo!) e renderla sempre più mia.

Penso alla consapevolezza di questi confini: non troppo rigidi, ma nemmeno troppo lassi perché possano svolgere la propria funzione.

Ecco, questa immensa risorsa che è la rete, sento che può portare noi utenti a riflettere in modo compiuto su chi siamo, su come abbracciare questa umanità più vicina e su cosa tenere nelle stanze riservate dalla nostra interiorità.

 

 

Continue Reading
Potrebbe piacerti anche

Ciao, mi chiamo Francesca di Sipio e sono l'ideatrice di questo portale web. Sono una psicologa clinica, psicoterapeuta, analista-transazionale ad approccio integrato, psicologa dello sport. Il mio studio è sul territorio di Chieti-Pescara. Mi trovi sui social, sulla mail ma soprattutto al 3477504713

Clicca per commentare

Devi essere loggato per pubblicare un commento Login

lascia un commento

Di più in: Attualità

Intervista a Umberto Galimberti

Intervista a Oscar de Pellegrin

Bambini e sviluppo psicolinguistico

Come si crea e mantiene la relazione tra genitore e bambino?

Sport e psicologia, intervista a Paolo Nicolai (parte I)

Caso Clinico: esempio di clinica integrata

Sport e metafora, ne parlo con Andrea Zorzi

La fenomenologia come etica

Lo psicologo dello sport è il tuo miglior alleato

Chi scrive per noi…

Articoli più letti

Eventi

Psicologo, psicoterapeuta, counsellor e coach… figure a confronto

Psicologo, psicoterapeuta, counsellor e coach… figure a confronto

Psicologo, psicoterapeuta, counsellor e coach… figure a confronto

Gli interventi avranno lo scopo di illustrare le competenze necessarie ed il quadro normativo che determinano le varie figure professionali, rispondendo alle seguenti domande: chi è, cosa fa, quali norme regolano la professione, quale percorso formativo bisogna seguire, prospettive lavorative.

Gruppo approfondimento per l'Esame di Abilitazione alla professione di Psicologo

Gruppo approfondimento per l'Esame di Abilitazione alla professione di Psicologo

Gruppo approfondimento per l'Esame di Abilitazione alla professione di Psicologo

Dettagli

Data: 5/12  giugno
Ora: 18:00 – 20:00

Organizzatore

Francesca di Sipio – psicologa clinica
Email: francesca.disipio@gmail.com

Luogo

via Monte Grappa
via Monte Grappa n 176
Chieti scalo, Italia
+ Google Maps
Telefono: 3477504713

 

Laboratorio di fotografia sociale

Laboratorio di fotografia sociale

Laboratorio di fotografia sociale

Dettagli

Data: 4/18/25 maggio

Organizzatore

Francesca di Sipio – psicologa clinica
Email: francesca.disipio@gmail.com

Luogo

via Monte Grappa
via Monte Grappa n 176
Chieti scalo, Italia
+ Google Maps
Telefono: 3477504713

 

Gruppo di crescita personale per la gestione dell’ansia da esame o blocco da esame

Gruppo di crescita personale per la gestione dell’ansia da esame o blocco da esame

Gruppo di crescita personale per la gestione dell’ansia da esame o blocco da esame

Dettagli

Data: 17 giugno
Ora: 19:00 – 21:00

Organizzatore

Francesca di Sipio – psicologa clinica
Email: francesca.disipio@gmail.com

Luogo

via Monte Grappa
via Monte Grappa n 176
Chieti scalo, Italia
+ Google Maps
Telefono: 3477504713

 

IO E LA SM

IO E LA SM

IO E LA SM

Dettagli

Data: 28 giugno 2014
Ora: 9:00 – 13:30

Organizzatore

AISM Chieti
Email: aismchieti@libero.it

Luogo

Sala convegni CIAPI
Viale Abruzzo, 323
Chieti, Italia
+ Google Maps
Telefono: 0871560348

6 giugno 2017 h 18.00 Impostare un piano di trattamento: una possibile strada

6 giugno 2017 h 18.00 Impostare un piano di trattamento: una possibile strada

6 giugno 2017 h 18.00 Impostare un piano di trattamento: una possibile strada

Ho pensato questo evento di condivisione, se sei uno studente di psicologia o uno psicologo.

Parleremo insieme di un caso clinico da me seguito e ti mostrerò come ho impostato il piano di trattamento a partire dalla richiesta del paziente.

Un approccio pratico, ti offrirò anche riferimenti bibliografici.

Staremo insieme saremo in una sessione Skype condivisa e saremo in 4 massimo in 6.

Iscriviti alla Newsletter

Per essere sempre aggiornato, iscriviti alla newsletter gratuita: ogni mese contributi interessanti per te!

Scrivi sul blog

Children see, children do

To Top