Mettiti in comunicazione con noi

Attualità

Gli eroi

Riflessioni sulla donazione del Midollo Osseo

A volte mi stupisco di me stessa.

Talvolta per la mia leggerezza superficiale. Mi è successo quando al Convegno per Admo, ho visto Luca Calvani.

Quando mi hanno detto della sua partecipazione, con un frivolo senso poco chic e molto radical, ero compiaciuta di me stessa nel non sapere chi fosse. Perché è intellettualmente accettabile non avere idea di chi abbia vinto l’Isola dei Famosi.

Lui arriva, bello, davvero bello, chiede di farci una foto tutti insieme, i suoi occhi profondi, la sua verve da attore. E ti dici: “Mah! Davvero Admo ha bisogno di testimonial più che di testimoni?”!

Poi si avvia la tavola rotonda. Interessante, toccante, completa. E sul finale parla lui, affianco al suo amico stilista, Paolo.

Mi sento subito invasa da un senso di stupore per com’è comunicativo e per quanto lo è mentre parla di vita, per la convinzione con cui ne parla, per quella delicata vicinanza a Paolo che commosso sta al suo fianco. Poi col sorriso si professa convinto di quanto bellezza, successo, visibilità vadano bene, ma anche di come siano secondari in confronto all’opportunità di salvare una vita. E lo dice con occhi ancora più brillanti, autentico e appassionato com’è.

E poi Paolo Ferretti, il suo amico, trapiantato da soli 105 giorni, emozionato, grato, forte dietro tutte le sue lacrime.

Ieri ho imparato che il senso profondo delle cose sta nelle persone e non nelle categorie cui appartengono. Ovvio per molti, non per me.

A tavola poi con loro, ho tastato da Paolo quella discrezione bella, propria degli animi nobili. Mi ha raccontato di come si sia stupito lui stesso della solidarietà riscontrata nel mondo della moda, rispetto al suo percorso in ospedale.

Luca invece, affamato di vita, lo vedevi toccare chi gli stava accanto, ascoltarlo, guardarlo negli occhi. Lo sentivi parlare di sacrificio, attesa e del senso di questi valori nella sua storia.

Ho imparato, io che dovrei essere professionista dell’empatia, l’ascolto, quello vero!

Quell’attore di Beautiful mi ha insegnato anche questo.

Far parte di un mondo come quello dell’Admo è un privilegio: sei in una cerchia di salvati e salvatori e questi ruoli spesso si scambiano. E’ la vita. E’ l’amore.

Abbiamo tutti la possibilità di salvare vite, siamo tutti eroi in potenza. E molto spesso, molto più spesso di ciò che pensiamo, lo siamo anche in atto.

Ogni nuovo iscritto in Admo è la speranza di molte persone.

Per questa straordinaria esperienza ringrazio in Vincenzo tutta l’Admo, ringrazio Paolo, Luca e mio marito Fabio che, pur non avendo trovato un donatore nella banca mondiale dei donatori, ce l’ha comunque fatta!

Continue Reading
Potrebbe piacerti anche

Ciao, mi chiamo Francesca di Sipio e sono l'ideatrice di questo portale web. Sono una psicologa clinica, psicoterapeuta, analista-transazionale ad approccio integrato, psicologa dello sport. Il mio studio è sul territorio di Chieti-Pescara. Mi trovi sui social, sulla mail ma soprattutto al 3477504713

Clicca per commentare

Devi essere loggato per pubblicare un commento Login

lascia un commento

Di più in: Attualità

Intervista a Umberto Galimberti

Intervista a Oscar de Pellegrin

Bambini e sviluppo psicolinguistico

Come si crea e mantiene la relazione tra genitore e bambino?

Sport e psicologia, intervista a Paolo Nicolai (parte I)

Caso Clinico: esempio di clinica integrata

Sport e metafora, ne parlo con Andrea Zorzi

La fenomenologia come etica

Lo psicologo dello sport è il tuo miglior alleato

Chi scrive per noi…

Articoli più letti

Eventi

Psicologo, psicoterapeuta, counsellor e coach… figure a confronto

Psicologo, psicoterapeuta, counsellor e coach… figure a confronto

Psicologo, psicoterapeuta, counsellor e coach… figure a confronto

Gli interventi avranno lo scopo di illustrare le competenze necessarie ed il quadro normativo che determinano le varie figure professionali, rispondendo alle seguenti domande: chi è, cosa fa, quali norme regolano la professione, quale percorso formativo bisogna seguire, prospettive lavorative.

Gruppo approfondimento per l'Esame di Abilitazione alla professione di Psicologo

Gruppo approfondimento per l'Esame di Abilitazione alla professione di Psicologo

Gruppo approfondimento per l'Esame di Abilitazione alla professione di Psicologo

Dettagli

Data: 5/12  giugno
Ora: 18:00 – 20:00

Organizzatore

Francesca di Sipio – psicologa clinica
Email: francesca.disipio@gmail.com

Luogo

via Monte Grappa
via Monte Grappa n 176
Chieti scalo, Italia
+ Google Maps
Telefono: 3477504713

 

Laboratorio di fotografia sociale

Laboratorio di fotografia sociale

Laboratorio di fotografia sociale

Dettagli

Data: 4/18/25 maggio

Organizzatore

Francesca di Sipio – psicologa clinica
Email: francesca.disipio@gmail.com

Luogo

via Monte Grappa
via Monte Grappa n 176
Chieti scalo, Italia
+ Google Maps
Telefono: 3477504713

 

Gruppo di crescita personale per la gestione dell’ansia da esame o blocco da esame

Gruppo di crescita personale per la gestione dell’ansia da esame o blocco da esame

Gruppo di crescita personale per la gestione dell’ansia da esame o blocco da esame

Dettagli

Data: 17 giugno
Ora: 19:00 – 21:00

Organizzatore

Francesca di Sipio – psicologa clinica
Email: francesca.disipio@gmail.com

Luogo

via Monte Grappa
via Monte Grappa n 176
Chieti scalo, Italia
+ Google Maps
Telefono: 3477504713

 

IO E LA SM

IO E LA SM

IO E LA SM

Dettagli

Data: 28 giugno 2014
Ora: 9:00 – 13:30

Organizzatore

AISM Chieti
Email: aismchieti@libero.it

Luogo

Sala convegni CIAPI
Viale Abruzzo, 323
Chieti, Italia
+ Google Maps
Telefono: 0871560348

6 giugno 2017 h 18.00 Impostare un piano di trattamento: una possibile strada

6 giugno 2017 h 18.00 Impostare un piano di trattamento: una possibile strada

6 giugno 2017 h 18.00 Impostare un piano di trattamento: una possibile strada

Ho pensato questo evento di condivisione, se sei uno studente di psicologia o uno psicologo.

Parleremo insieme di un caso clinico da me seguito e ti mostrerò come ho impostato il piano di trattamento a partire dalla richiesta del paziente.

Un approccio pratico, ti offrirò anche riferimenti bibliografici.

Staremo insieme saremo in una sessione Skype condivisa e saremo in 4 massimo in 6.

Iscriviti alla Newsletter

Per essere sempre aggiornato, iscriviti alla newsletter gratuita: ogni mese contributi interessanti per te!

Scrivi sul blog

Children see, children do

To Top