Mettiti in comunicazione con noi

I gradi dell’intimità

Affettività

I gradi dell’intimità

Spazio e tempo come concetti di prossimità e intimità: misure di distanze tra noi e l’altro

Forse non è un caso che nella Teoria Berniana la concettualizzazione di carezza venga prima di quella di strutturazione del tempo.

Filosoficamente, filogeneticamente e oserei dire ontogeneticamente il primo concetto di misura si stabilisce col corpo… ed è cosi che Berne ci parla di carezza, che è un modo attraverso il quale io posso dire quanto sei lontano o vicino a me fisicamente e se questo mi piace o meno.

Ma sappiamo dalla filosofia prima e dalla fisica poi, che c’è una distanza ancora più particolare: il tempo, che ha bisogno di una interiorizzazione ancora più complessa.

Berne, in linea con tutto ciò, ci parla di “Strutturazione del tempo”, ovvero di un contenitore in cui possiamo scambiarci parole, riconoscimenti, carezze, giochi psicologici fino all’intimità con l’altro.

D’altronde lo stesso padre dell’analisi transazionale, mutuando gli esperimenti di Spitz, ci offre un’immagine dell’uomo come abitato da tre tipi di fame: quella di stimolo, di riconoscimento sociale e di struttura.

Le fasi di strutturazione del tempo sono le seguenti:

  1. Isolamento, sia nella sua accezione positiva, di corrispondere al propri bisogno di ritirarsi e stare con sé, sia nella sua accezione negativa, ovvero di non corrispondere al proprio bisogno di relazionalità;
  2. Rituali, ovvero scambi stereotipati ai quali appartengono anche le carezze. Essi sono socialmente condivisi e, se non cristallizzati, permettono il dipanarsi delle regole implicite di vita sociale che ciascuno di noi impara precocemente a partire dai primi mesi di vita, tanto utili per rendere il mondo un posto familiare, prevedibile e comprensibile;
  3. Passatempi, ovvero scambi molto simili ai rituali, ma ma meno prevedibili e strutturati, in cui c’è un margine di spazio all’introduzione di elementi di novità, purché convenzionalmente riconosciuti;
  4. Attività, ovvero una programmazione e pianificazione del tempo che prevede, scambi Adulto-Adulto orientati verso un intervento pratico sulla realtà;
  5. Giochi Psicologici, che sono scambi ritualizzati e appresi con ruoli stabiliti e dal finale prevedibile -anzi previsto!- attraverso i quali abbiamo precocemente imparato ad ottenere carezze;
  6. Intimità, quel frangente libero in cui l’Io-Tu si concedono la possibilità si stare emotivamente nudi l’uno di fronte all’altro in modo autenticamente affettivo. Esso è anche sessualità ma non solo sessualità. E’ uno spazio o un tempo (qui a mio modestissimo parere le due categorie coincidono) in cui approcciare, lasciarsi approcciare e  approcciarsi.

Investiamo energie in tutti questi  passaggi, quando funzioniamo bene, ovvero quando ci sentiamo in una armonia sufficientemente buona con noi stessi e con gli altri.

Allora quali sono i gradi dell’intimità, mi chiedi?

Quelli della danza tra spazio e tempo, tra io e tu, tra la pelle e il respiro, più che gradi, allora, gradini verso le profondità dell’esistenza.

Continue Reading
Potrebbe piacerti anche

Ciao, mi chiamo Francesca di Sipio e sono l'ideatrice di questo portale web. Sono una psicologa clinica, psicoterapeuta, analista-transazionale ad approccio integrato. Il mio studio è sul territorio di Chieti-Pescara. Mi trovi sui social, sulla mail ma soprattutto al 3477504713

1 Commento

1 Commento

  1. valentina

    12 giugno 2017 at 22:00

    Grazie Francesca, i tuoi articoli sono davvero molto interessanti.

Devi essere loggato per pubblicare un commento Login

lascia un commento

Di più in: Affettività

Intervista a Umberto Galimberti

Sport e psicologia, intervista a Paolo Nicolai (parte I)

Lo sviluppo del linguaggio nei bambini (parte I)

La dialettica del desiderio – intervista al prof. Giovanni Stanghellini (parte 2)

Sport e metafora, ne parlo con Andrea Zorzi

Caso Clinico: esempio di clinica integrata

La fenomenologia come etica

Intervista a Zorzi parte 2

Intervista ad Andrea Zorzi

Trattamento combinato e congiunto psichiatra-psicoterapeuta

Psicofarmacologia e piano di trattamento integrato

Lo psicologo dello sport è il tuo miglior alleato

Chi scrive per noi…

Articoli più letti

Eventi

Psicologo, psicoterapeuta, counsellor e coach… figure a confronto

Psicologo, psicoterapeuta, counsellor e coach… figure a confronto

Psicologo, psicoterapeuta, counsellor e coach… figure a confronto

Gli interventi avranno lo scopo di illustrare le competenze necessarie ed il quadro normativo che determinano le varie figure professionali, rispondendo alle seguenti domande: chi è, cosa fa, quali norme regolano la professione, quale percorso formativo bisogna seguire, prospettive lavorative.

Gruppo approfondimento per l'Esame di Abilitazione alla professione di Psicologo

Gruppo approfondimento per l'Esame di Abilitazione alla professione di Psicologo

Gruppo approfondimento per l'Esame di Abilitazione alla professione di Psicologo

Dettagli

Data: 5/12  giugno
Ora: 18:00 – 20:00

Organizzatore

Francesca di Sipio – psicologa clinica
Email: francesca.disipio@gmail.com

Luogo

via Monte Grappa
via Monte Grappa n 176
Chieti scalo, Italia
+ Google Maps
Telefono: 3477504713

 

Laboratorio di fotografia sociale

Laboratorio di fotografia sociale

Laboratorio di fotografia sociale

Dettagli

Data: 4/18/25 maggio

Organizzatore

Francesca di Sipio – psicologa clinica
Email: francesca.disipio@gmail.com

Luogo

via Monte Grappa
via Monte Grappa n 176
Chieti scalo, Italia
+ Google Maps
Telefono: 3477504713

 

Gruppo di crescita personale per la gestione dell’ansia da esame o blocco da esame

Gruppo di crescita personale per la gestione dell’ansia da esame o blocco da esame

Gruppo di crescita personale per la gestione dell’ansia da esame o blocco da esame

Dettagli

Data: 17 giugno
Ora: 19:00 – 21:00

Organizzatore

Francesca di Sipio – psicologa clinica
Email: francesca.disipio@gmail.com

Luogo

via Monte Grappa
via Monte Grappa n 176
Chieti scalo, Italia
+ Google Maps
Telefono: 3477504713

 

IO E LA SM

IO E LA SM

IO E LA SM

Dettagli

Data: 28 giugno 2014
Ora: 9:00 – 13:30

Organizzatore

AISM Chieti
Email: aismchieti@libero.it

Luogo

Sala convegni CIAPI
Viale Abruzzo, 323
Chieti, Italia
+ Google Maps
Telefono: 0871560348

6 giugno 2017 h 18.00 Impostare un piano di trattamento: una possibile strada

6 giugno 2017 h 18.00 Impostare un piano di trattamento: una possibile strada

6 giugno 2017 h 18.00 Impostare un piano di trattamento: una possibile strada

Ho pensato questo evento di condivisione, se sei uno studente di psicologia o uno psicologo.

Parleremo insieme di un caso clinico da me seguito e ti mostrerò come ho impostato il piano di trattamento a partire dalla richiesta del paziente.

Un approccio pratico, ti offrirò anche riferimenti bibliografici.

Staremo insieme saremo in una sessione Skype condivisa e saremo in 4 massimo in 6.

Iscriviti alla Newsletter

Per essere sempre aggiornato, iscriviti alla newsletter gratuita: ogni mese contributi interessanti per te!

Scrivi sul blog

Children see, children do

To Top