Connect with us

Diagnosi di infertilità: aree coinvolte

Affettività

Diagnosi di infertilità: aree coinvolte

Il Sè, la coppia, la famiglia, la sessualità, l’appartenenza, gli aspetti sociali

Diverse sono le aree investite dalla diagnosi di infertilità per una persona. 
In un mio intervento di qualche mese fa le ho così raggruppate:
 
  • Il sè

Io lo immagino come il precipitato di tutte le nostre esperienze e decisioni di copione, dei desideri e dei divieti, dei permessi e dei doveri, dell’essere del saper essere e del voler essere.

La sommatoria di tutta la storia di noi che riusciamo a contenere con aspetti impliciti (o inconsci) ed espliciti (o consci).

In esso si trovano valori ma anche stili di attaccamento.

  • La coppia

Non è la semplice somma dell’uno più l’altro. L’Io e il Tu generano un terzo elemento nella sua unione: la coppia stessa.
Questo generare il noi può avere luogo perché esiste uno spazio metafisico, in cui la coppia viene a crearsi, una specie di pelle dentro la quale la coppia risiede e oltre la quale esiste il mondo esterno.
Questa pelle è importante che sia permeabile, perché ciò che è esterno possa penetrare, e anche impermeabile, perché gli elementi esterni possano essere tenuti fuori.
Questa pelle può essere più o meno elastica, perché si possa adattare a tutti i cambiamenti cui, nell’arco della vita, la coppia è soggetta.
Questa membrana, che abbiamo definito come spazio metafisico della coppia, ha funzioni di contenimento, di conservazione, di individuazione e di collegamento verso uno spazio personale condiviso che supporti la carica libidica.

Le funzioni della coppia, infatti, sono: «generare amore, promuovere speranza, contenere il dolore, pensare». (Meltzer e Harris)

  • La famiglia

La famiglia, nella sua espressione di sistema emozionale e nello sviluppo del suo ciclo vitale, è composta da interazioni sia verbali sia analogiche che coinvolgono gli adulti ovvero il marito, la moglie e la loro coppia, l’insieme dei figli, quello dei genitori e quello dei fratelli.

Essa è «un sistema autocorrettivo stabilmente collegato, tendente alle all’omeostasi».

Questo significa che le famiglie sono come organizzate da una sorta di tendenza a mantenere lo status quo, grazie a regole di interazione e di comunicazione più o meno rigide e prevedibili.

Nel suo ciclo vitale ci sono eventi normativi e eventi paranormativi.

 

Lo stesso Dio che disse: “Non è bene che l’uomo sia solo” (Gn 2,18) e che “creò all’inizio l’uomo maschio e femmina” (Mt 19,4), volendo comunicare all’uomo una certa speciale partecipazione nella sua opera creatrice, benedisse l’uomo e la donna, dicendo loro: “Crescete e moltiplicatevi” (Gn 1,28). Di conseguenza la vera pratica dell’amore coniugale e tutta la struttura della vita familiare che ne nasce tendono, senza trascurare gli altri fini del matrimonio, a rendere i coniugi disponibili a cooperare coraggiosamente con l’amore del Creatore e del Salvatore che attraverso di loro continuamente dilata e arricchisce la sua famiglia.

Gaudium et Spes, N.50

 

  • La sessualità

È uno degli aspetti più peculiari che più caratterizza la coppia. Potrebbe venire a rappresentare il luogo del disagio della ferite dell’infertilità.

Quella comunione dei corpi con le anime può essere svuotata dei suoi significati profondi.

Questo svuotamento tuttavia può aprire a nuove ricostruzioni di senso.

  • L’appartenenza

Uno degli aspetti che ci definisce come persone è l’appartenenza alla comunità in cui nasciamo e quella che, in base alle diverse fasi di vita, decidiamo di abitare.

L’appartenenza può essere vissuta come rassicurante o intrusiva.

Può essere rassicurante sapere che ho un amico, un tutor, un prete con cui parlare o estremamente difficoltoso sapere che ho un vicino di casa, uno zio che mi chiede come mai non “facciamo figli”.

 
  • Aspetti sociali

Ci influenzano e lo abbiamo visto all’inizio, più di quanto immaginiamo.

Nella sfera sociale possono essere proiettati o rintracciati aspetti di noi che non abbiamo elaborato.

Penso soprattutto a quegli aspetti della società che rendono la fragilità irracontabile: una malattia, la sterilità, un dolore, un difetto fisico.

La diversità o divergenza richieste per elaborare il proprio vissuto rappresentano un lavoro emotivo, cognitivo e strutturale profondo.

Per tutte queste ragioni, una persona o una coppia che vivono queste difficoltà possono trovare grande giovamento da un percorso di psicoterapia, che può essere sostenuto insieme o individualmente, in base alle esigenze dei membri della coppia stessa.

Continue Reading
You may also like...

Ciao, mi chiamo Francesca di Sipio e sono l'ideatrice di questo portale web. Sono una psicologa clinica, psicoterapeuta, analista-transazionale ad approccio integrato, psicologa dello sport. Il mio studio è sul territorio di Chieti-Pescara. Mi trovi sui social, sulla mail ma soprattutto al 3477504713

Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

More in Affettività

Intervista a Umberto Galimberti

Intervista a Oscar de Pellegrin

Bambini e sviluppo psicolinguistico

Come si crea e mantiene la relazione tra genitore e bambino?

Sport e psicologia, intervista a Paolo Nicolai (parte I)

Caso Clinico: esempio di clinica integrata

Sport e metafora, ne parlo con Andrea Zorzi

La fenomenologia come etica

Lo psicologo dello sport è il tuo miglior alleato

Chi scrive per noi…

Articoli più letti

Eventi

Psicologo, psicoterapeuta, counsellor e coach… figure a confronto

Psicologo, psicoterapeuta, counsellor e coach… figure a confronto

Psicologo, psicoterapeuta, counsellor e coach… figure a confronto

Gli interventi avranno lo scopo di illustrare le competenze necessarie ed il quadro normativo che determinano le varie figure professionali, rispondendo alle seguenti domande: chi è, cosa fa, quali norme regolano la professione, quale percorso formativo bisogna seguire, prospettive lavorative.

Gruppo approfondimento per l'Esame di Abilitazione alla professione di Psicologo

Gruppo approfondimento per l'Esame di Abilitazione alla professione di Psicologo

Gruppo approfondimento per l'Esame di Abilitazione alla professione di Psicologo

Dettagli

Data: 5/12  giugno
Ora: 18:00 – 20:00

Organizzatore

Francesca di Sipio – psicologa clinica
Email: francesca.disipio@gmail.com

Luogo

via Monte Grappa
via Monte Grappa n 176
Chieti scalo, Italia
+ Google Maps
Telefono: 3477504713

 

Laboratorio di fotografia sociale

Laboratorio di fotografia sociale

Laboratorio di fotografia sociale

Dettagli

Data: 4/18/25 maggio

Organizzatore

Francesca di Sipio – psicologa clinica
Email: francesca.disipio@gmail.com

Luogo

via Monte Grappa
via Monte Grappa n 176
Chieti scalo, Italia
+ Google Maps
Telefono: 3477504713

 

Gruppo di crescita personale per la gestione dell’ansia da esame o blocco da esame

Gruppo di crescita personale per la gestione dell’ansia da esame o blocco da esame

Gruppo di crescita personale per la gestione dell’ansia da esame o blocco da esame

Dettagli

Data: 17 giugno
Ora: 19:00 – 21:00

Organizzatore

Francesca di Sipio – psicologa clinica
Email: francesca.disipio@gmail.com

Luogo

via Monte Grappa
via Monte Grappa n 176
Chieti scalo, Italia
+ Google Maps
Telefono: 3477504713

 

IO E LA SM

IO E LA SM

IO E LA SM

Dettagli

Data: 28 giugno 2014
Ora: 9:00 – 13:30

Organizzatore

AISM Chieti
Email: aismchieti@libero.it

Luogo

Sala convegni CIAPI
Viale Abruzzo, 323
Chieti, Italia
+ Google Maps
Telefono: 0871560348

6 giugno 2017 h 18.00 Impostare un piano di trattamento: una possibile strada

6 giugno 2017 h 18.00 Impostare un piano di trattamento: una possibile strada

6 giugno 2017 h 18.00 Impostare un piano di trattamento: una possibile strada

Ho pensato questo evento di condivisione, se sei uno studente di psicologia o uno psicologo.

Parleremo insieme di un caso clinico da me seguito e ti mostrerò come ho impostato il piano di trattamento a partire dalla richiesta del paziente.

Un approccio pratico, ti offrirò anche riferimenti bibliografici.

Staremo insieme saremo in una sessione Skype condivisa e saremo in 4 massimo in 6.

Iscriviti alla Newsletter

Per essere sempre aggiornato, iscriviti alla newsletter gratuita: ogni mese contributi interessanti per te!

Scrivi sul blog

Children see, children do

To Top