Mettiti in comunicazione con noi

Psicoterapia…Perchè?

Attualità

Psicoterapia…Perchè?

Quando e come richiedere uno spazio di terapia, ma soprattutto perché e cosa mi aspetta

Perché la psicoterapia?

Per rispondere a questa domanda non basterebbero volumi e volumi di ontologia umana o semplicemente potrebbe essere sufficiente questa frase: perché ciascuno di noi desidera conoscersi, mettersi in una proficua relazione con sé o con gli altri.

Un’eco affascinante e profonda che attraversa la storia, quella dell’oracolo di Delfi, e di quel famoso “Conosci te stesso”, al quale da sempre l’umanità e ciascuno di noi tenta di rifarsi.

Ora cosa si intenda con “mettersi dalla propria parte” dipende dalla storia personale individuale, si declina con la nostra evoluzione e si intreccia nella profondità delle nostre viscere.

Un ansioso chiede di essere più tranquillo, di non avvertire più pesantezza alla testa, dolore allo stomaco, alle gambe. Un depresso potrebbe chiedere di fare un ultimo tentativo per uscirne, laddove tutti gli altri, suoi o altrui, hanno fallito, anche se, infondo, crede, che non ci sia nulla da fare. Un insicuro potrebbe chiedere nuovi modi e nuove strategie per essere più efficace. Una neomamma vorrebbe certamente instaurare una relazione il più autentica e sana possibile con il proprio bambino, per farlo crescere più sereno e comprenderne le comunicazioni. Un adolescente vorrebbe parlare dei grandi conflitti con sé e con il mondo circostante attraverso le storie con i suoi genitori o i suoi pari. Un borderline potrebbe chiedere di non fluttuare più tra i suoi alti e bassi e di non mettersi più in pericolo o farsi del male. E potremmo continuare ancora e ancora questa lista, proprio perché la psicoterapia è rivolta a persone dalle più svariate complessità.

Berne certamente ci direbbe che la psicoterapia mira al cambiamento del proprio copione e a riformulare, all’interno di una relazione protettiva e sicura, come quella con il terapeuta, una propria ri-decisione di vita.

Ma cos’è un copione?

É lo stesso Berne che in “Ciao e Poi” (1972) ne dà una caria definizione: “Un piano di vita basato su una decisione presa nell’infanzia, rinforzata dai genitori, giustificata dagli eventi successivi e culminante in una scelta decisiva“.

Consapevolizzare ciò, significa già essere ad un ottimo punto della terapia.

Molto più semplicemente e banalmente ritengo che, quando già ci si attiva per cercare uno psicologo, quando si fa quella faticosa prima telefonata per prendere un appuntamento, quando si entra per la prima volta in uno studio e ci si siede e si decida di prendersi cura di sé, si è già compiuto il primo e più grande passo verso se stessi.

Il percorso di terapia è un tirocinio nell’arte di mettersi dalla propria parte, avendo in mente l’altro.

Ma allora cos’è la psicoterapia?

Una chiacchierata (non me ne vogliano i colleghi!) diacronica tra sé e l’altro, in cui emergono criticità, punti di forza, modalità consolidate funzionali o disfunzionali. É una relazione dalla quale imparare una nuova intimità con se stessi e con gli altri, più autentica e concreta. É una pianificazione prima e un raggiungimento poi di obiettivi condivisi tesi al benessere. É un processo in cui si impara ad autodeterminarsi, scegliendo a proprio favore.

Mi piace pensarla in questo modo, nell’Università Pontificia Salesiana, dalla quale provengo c’è una statua con un monito: “Studia di farti amare”, bene, ritengo che la psicoterapia sia quell’università straordinaria in cui non solo imparare e fare esperienza non solo come farci amare, ma anche come amarci e amare.

Ciao, mi chiamo Francesca di Sipio e sono l'ideatrice di questo portale web. Sono una psicologa clinica, psicoterapeuta, analista-transazionale ad approccio integrato. Il mio studio è sul territorio di Chieti-Pescara. Mi trovi sui social, sulla mail ma soprattutto al 3477504713

Clicca per commentare

Devi essere loggato per pubblicare un commento Login

lascia un commento

Di più in: Attualità

Intervista a Umberto Galimberti

Il sintomo – prof. Stanghellini

La sintonizzazione emotiva col bambino e le sue influenze in adolescenza e in età adulta

Il percorso e la logica del divertimento

Ritardo nello siluppo del linguaggio

Risorse e consapevolezza: il lavoro complesso di un campione

Il Prof. Stanghellini illustra il metodo PHD della Scuola Fenomenologica-Dinamica

Bambini e sviluppo psicolinguistico

Come si crea e mantiene la relazione tra genitore e bambino?

Sport e psicologia, intervista a Paolo Nicolai (parte I)

sport, metafora e organizzazione aziendale

Caso Clinico: esempio di clinica integrata

La dialettica del desiderio – intervista al prof. Giovanni Stanghellini (parte 2)

Lo sviluppo del linguaggio nei bambini (parte I)

Sport e metafora, ne parlo con Andrea Zorzi

La fenomenologia come etica

Intervista a Zorzi parte 2

Trattamento combinato e congiunto psichiatra-psicoterapeuta

Intervista ad Andrea Zorzi

Psicofarmacologia e piano di trattamento integrato

Lo psicologo dello sport è il tuo miglior alleato

Chi scrive per noi…

Articoli più letti

Eventi

Psicologo, psicoterapeuta, counsellor e coach… figure a confronto

Psicologo, psicoterapeuta, counsellor e coach… figure a confronto

Psicologo, psicoterapeuta, counsellor e coach… figure a confronto

Gli interventi avranno lo scopo di illustrare le competenze necessarie ed il quadro normativo che determinano le varie figure professionali, rispondendo alle seguenti domande: chi è, cosa fa, quali norme regolano la professione, quale percorso formativo bisogna seguire, prospettive lavorative.

Gruppo approfondimento per l'Esame di Abilitazione alla professione di Psicologo

Gruppo approfondimento per l'Esame di Abilitazione alla professione di Psicologo

Gruppo approfondimento per l'Esame di Abilitazione alla professione di Psicologo

Dettagli

Data: 5/12  giugno
Ora: 18:00 – 20:00

Organizzatore

Francesca di Sipio – psicologa clinica
Email: francesca.disipio@gmail.com

Luogo

via Monte Grappa
via Monte Grappa n 176
Chieti scalo, Italia
+ Google Maps
Telefono: 3477504713

 

Laboratorio di fotografia sociale

Laboratorio di fotografia sociale

Laboratorio di fotografia sociale

Dettagli

Data: 4/18/25 maggio

Organizzatore

Francesca di Sipio – psicologa clinica
Email: francesca.disipio@gmail.com

Luogo

via Monte Grappa
via Monte Grappa n 176
Chieti scalo, Italia
+ Google Maps
Telefono: 3477504713

 

Gruppo di crescita personale per la gestione dell’ansia da esame o blocco da esame

Gruppo di crescita personale per la gestione dell’ansia da esame o blocco da esame

Gruppo di crescita personale per la gestione dell’ansia da esame o blocco da esame

Dettagli

Data: 17 giugno
Ora: 19:00 – 21:00

Organizzatore

Francesca di Sipio – psicologa clinica
Email: francesca.disipio@gmail.com

Luogo

via Monte Grappa
via Monte Grappa n 176
Chieti scalo, Italia
+ Google Maps
Telefono: 3477504713

 

IO E LA SM

IO E LA SM

IO E LA SM

Dettagli

Data: 28 giugno 2014
Ora: 9:00 – 13:30

Organizzatore

AISM Chieti
Email: aismchieti@libero.it

Luogo

Sala convegni CIAPI
Viale Abruzzo, 323
Chieti, Italia
+ Google Maps
Telefono: 0871560348

6 giugno 2017 h 18.00 Impostare un piano di trattamento: una possibile strada

6 giugno 2017 h 18.00 Impostare un piano di trattamento: una possibile strada

6 giugno 2017 h 18.00 Impostare un piano di trattamento: una possibile strada

Ho pensato questo evento di condivisione, se sei uno studente di psicologia o uno psicologo.

Parleremo insieme di un caso clinico da me seguito e ti mostrerò come ho impostato il piano di trattamento a partire dalla richiesta del paziente.

Un approccio pratico, ti offrirò anche riferimenti bibliografici.

Staremo insieme saremo in una sessione Skype condivisa e saremo in 4 massimo in 6.

Iscriviti alla Newsletter

Per essere sempre aggiornato, iscriviti alla newsletter gratuita: ogni mese contributi interessanti per te!

Scrivi sul blog

Children see, children do

To Top